" No, prof, la storia ora non mi interessa. La guerra non mi interessa. La guerra io ce l’ho dentro. Dentro il cranio, dentro la cassa toracica. E l’unica vittima di questa guerra sono io. Mi lacera, da dentro, con pensieri acuminati, ricordi che scoppiano come mine, appena li tocco. "
" Perché in fin dei conti è solo colpa nostra, ci illudiamo un po’ troppo. "
" Sembra quasi che abbiate paura di sognare. "